Casa CBD CBD per infiammazione cronica

CBD per infiammazione cronica

porta drugsinc

CBD per infiammazione cronica

"Anti-infiammatorio" è un termine comunemente usato oggi per vendere di tutto, dall'olio d'oliva all'aspirina. Ma cosa significa in realtà? E come puoi usare il CBD per l'infiammazione?

Rossore, dolore, calore e gonfiore sono tutti sintomi di infiammazione. La febbre è un buon esempio di sintomi infiammatori e la risposta naturale del corpo a virus o infezioni. Pensa ai camion dei pompieri che corrono sulla scena di un grande incendio. Anticorpi, ormoni e globuli bianchi si precipitano per riparare parti indebolite del sistema immunitario. In un sistema immunitario normalmente funzionante, il corpo è in grado di sopprimere le infezioni. Di conseguenza, l'infiammazione diminuisce. Tuttavia, se l'infiammazione ritorna e non scompare, di solito è un sintomo di un grave problema di salute cronica.

Il gonfiore cronico di organi, linfonodi e arti sono segni che il corpo è costantemente in modalità di combattimento e non è in grado di sopprimere con successo i patogeni. Il risultato è un sistema immunitario indebolito che sta diventando sempre più indifeso contro le infezioni e le malattie.

L'infiammazione non è solo causata dalla malattia. Diete ricche di grassi e zuccheri, consumo eccessivo di alcol e fumo introducono tossine che costringono i nostri sistemi corporei a lavorare molto più duramente. Per un lungo periodo di tempo, il tributo dell'infiammazione cronica sul sistema immunitario può diventare permanente e in molti casi portare a malattie cardiache, cancro e una varietà di malattie autoimmuni.

Combattere l'infiammazione cronica

Uno dei modi più efficaci per trattare l'infiammazione cronica è seguire uno stile di vita "antinfiammatorio". Ciò include seguire una dieta mediterranea, che è a basso contenuto di carne rossa, soda e grassi saturi e ricca di frutta e verdura antinfiammatorie. Oltre a mangiare sano, è stato anche dimostrato che l'esercizio fisico regolare riduce l'infiammazione cronica inviando sangue fresco e ossigeno in tutto il corpo ed eliminando le tossine.

Usando il CBD per l'infiammazione

Diversi studi suggeriscono che il CBD applicato sulla pelle può ridurre l'infiammazione. La ricerca indica anche che il CBD assunto per via orale su base regolare può invertire gli effetti dei radicali liberi e delle tossine che causano l'infiammazione cronica. Il CBD è considerato un efficace agente antinfiammatorio. Il composto può interagire con i recettori endocannabinoidi e interrompere la produzione di citochine, la proteina secreta dalle cellule che causano l'infiammazione.

Le fonti includono NewFrontierData (EN), PlantsNotPills(EN)

Articoli correlati

Lascia un Commento