Vai al contenuto principale
Menu
La prima soluzione indiana di cannabis ayurvedica (Bhang) per i crampi mestruali

La prima soluzione indiana di cannabis ayurvedica (Bhang) per i crampi mestruali

Diffondi l'amore ✌🏼

La cannabis ayurvedica come soluzione per i crampi mestruali che molte donne devono affrontare ogni mese? Secondo uno studio pubblicato sul British Medical Journal, i sintomi mestruali, tra cui dolore, forti emorragie e cattivo umore, possono essere collegati a quasi nove giorni di perdita di produttività per donna all'anno. Uno studio di focus group indica che l'84,1% delle donne ha riferito di aver manifestato crampi mestruali o dismenorrea primaria durante il ciclo mestruale.

Le mestruazioni sono solitamente accompagnate da un disagio lieve e tollerabile nella parte inferiore dell'addome o nella schiena, ma il dolore (dismenorrea) può essere abbastanza grave da interferire con le attività quotidiane. È noto che le soluzioni esistenti nell'assistenza sanitaria moderna e nella medicina allopatica hanno effetti collaterali dannosi a lungo termine.

Nel tentativo di offrire una soluzione di cannabis più sostenibile, a base di erbe e ayurvedica per i crampi medici, è stato condotto il primo studio al dettaglio in India nel settore della cannabis ayurvedica (Bhang). La società HempStreet, in risposta, ha annunciato il lancio di Trailokya Vijaya Vati, a base di cannabis medicinale.

Cannabis ayurvedica come soluzione in India per il dolore mestruale

Trailokya Vijaya Vati è una soluzione di cannabis ayurvedica a questo problema comune. È una medicina ayurvedica classica collaudata nel tempo, con la cannabis come uno degli ingredienti principali ed è nota per essere estremamente efficace per i dolori muscolari dei tessuti molli come crampi mestruali e spasmi. Basato sul primo studio di feedback con oltre 2.000 professionisti ayurvedici in tutto il mondo India, il farmaco ha dimostrato di essere estremamente efficace, così come la sua adozione di massa.

Shrey Jain, co-fondatore di HempStreet, ha dichiarato: “Le mestruazioni come argomento sono altamente stigmatizzate nel nostro paese. Il dolore mestruale viene spesso ignorato rendendo una parte significativa dello stile di vita e dell'orario di lavoro delle donne stressante e doloroso. Ma il fatto è che le donne hanno persino descritto i dolori crampi come "quasi quanto un attacco di cuore". In media, una donna attraversa circa 450 cicli mestruali nella sua vita. L'ironia è che le soluzioni disponibili nella moderna scienza medica minacciano di avere gravi effetti nocivi con un uso prolungato. Trailokya Vijaya Vati si impegna per una soluzione affidabile, sicura e ayurvedica per le donne del 21 ° secolo. "

“Hempstreet sta collaborando con i migliori scienziati per condurre ricerca e sviluppo su farmaci sicuri sfruttando l'enorme potenziale e il potere naturale della cannabis. Oggi, HempStreet ha 15 prodotti approvati e una partnership di ricerca di livello mondiale con il Council of Scientific and Industrial Research (CSIR). Abbiamo contattato con successo una vasta rete di medici di 43.000 medici e 230 cliniche per fornire cannabis medica, principalmente per alleviare la massiccia crisi indiana del dolore mestruale. L'azienda si impegna a portare un uso efficace e responsabile della cannabis ayurvedica, in particolare nella gestione del dolore, alla sua base di pazienti potenzialmente indirizzabile di oltre 35 milioni di persone ", ha aggiunto.

Cannabis ayurvedica come soluzione in India per il dolore mestruale
La cannabis ayurvedica come soluzione in India per il dolore mestruale (AFB)

La pianta di Cannabis Sativa, che include canapa, cannabis e marijuana, contiene oltre 100 diverse sostanze chimiche che cannabinoidi sono chiamati. Questi sono usati per trattare molte malattie e condizioni, tra cui dolore cronico, insonnia, ansia, crampi mestruali, spasmi muscolari, salute mentale, epilessia e sclerosi multipla, disturbi sessuali e altro. L'industria della cannabis legale è attualmente una delle industrie in più rapida crescita al mondo. Secondo un rapporto di Grand View Research Inc. Si prevede che il mercato globale della marijuana legale raggiungerà i 2025 miliardi di dollari entro la fine del 146,4.

La cannabis è riconosciuta come una delle cinque piante medicinali più importanti dei Veda. La storia della cannabis in India risale al 1000 a.C. Secondo i testi classici ayurvedici, quasi 191 formulazioni e più di 15 forme di dosaggio hanno la cannabis come ingrediente principale. Il governo continua a lavorarci, poiché la marijuana medica o la cannabis saranno presto legalizzate. Gli scienziati stanno lavorando duramente per scoprire i componenti attivi della cannabis. Il CSIR Indian Institute of Integrative Medicine è il primo istituto a ricevere l'approvazione del governo per la cannabis.

L'azienda si è recentemente assicurata $ 1.000.000 (+/- € 825.000) nel round di finanziamento pre-serie A. Questo finanziamento pre-serie A è stato guidato da Pharmacon Holdings, una società Pharma Tech con sede negli Stati Uniti, e Romain Berberis, un investitore privato di lunga data nel settore della cannabis negli Stati Uniti e in Canada. L'azienda prevede di utilizzare i fondi per l'interruzione di categoria, lo sviluppo tecnico, la ricerca e la costruzione del marchio.

Fonti tra cui EconomicTimes (EN), Food Navigator (EN), FNBNews (EN), Icanna (EN)

Dai una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati * *

Torna in alto