Casa la Cannabis Il 2020 promette di essere un anno determinante per l'industria della cannabis

Il 2020 promette di essere un anno determinante per l'industria della cannabis

porta Ties Inc.

2020-11-01-2020 promette di essere un anno decisivo per l'industria della cannabis

Il 2019 è stato un anno memorabile per l'industria della cannabis. La cannabis fu legalizzata in molti stati americani, il che creò rapidamente un'attività mineraria. La malattia da svapo è passata e alcune compagnie nordamericane di cannabis hanno ricevuto duri segnali di sveglia.

Mentre il 2019 è stato solo l'inizio per l'industria della cannabis, il 2020 sembra destinato a essere un anno molto più determinante. Si dice che l'industria della cannabis si muova velocemente come una vita umana negli anni canini. Il 2020 ha appena una settimana quando la cannabis sta tornando sui titoli dei giornali poiché l'Illinois ha dato il via al nuovo anno con le vendite di cannabis ricreativa. Altri stati potrebbero avvicinarsi alla legalizzazione quest'anno. Nel 2020, la Food and Drug Administration (FDA) potrebbe ancora una volta gettare le basi per quanto riguarda le vendite di CBD. Inoltre, un cambio della guardia al Congresso potrebbe cambiare completamente e influenzare il business verde.

Fallo o spezzalo

"Ci saranno molti movimenti nel 2020", ha affermato Chris Walsh, amministratore delegato di Marijuana Business Daily, una pubblicazione commerciale dell'industria della cannabis. "Resta da vedere se porterà all'effettiva legalizzazione in alcuni stati". Quattordici stati e territori degli Stati Uniti hanno legalizzato la vendita di cannabis ricreativa per adulti. Sebbene i regolamenti non siano ancora completamente elaborati in alcuni luoghi come il Vermont e il Distretto di Columbia. In tutto, 33 stati hanno legalizzato la cannabis per scopi medici.

Illinois, New York e New Jersey

L'Illinois rimane nella foto quest'anno dopo aver fatto la storia l'anno scorso con il primo programma di cannabis ricreativa legalmente stabilito. Gli aspetti critici del programma includono l'uguaglianza sociale e le misure di giustizia progettate per aiutare le persone più colpite dalla guerra alla droga. New York e New Jersey stanno flirtando con la legalizzazione. I governatori di New York, New Jersey, Connecticut e Pennsylvania si sono riuniti questo autunno per un vertice sul coordinamento delle politiche sulla cannabis e lo svapo. Il New Jersey presenterà una misura sulla cannabis ricreativa agli elettori a novembre e il Governatore Andrew Cuomo ha promesso mercoledì che New York legalizzerà la cannabis quest'anno.

Quali stati legalizzeranno la cannabis nel 2020?

Altri stati che potrebbero legalizzare nel 2020 includono Arizona, Delaware, Florida, Minnesota, Montana, New Mexico, North Dakota, Walsh ha detto. Alabama, Mississippi e South Dakota potrebbero diventare nuovi mercati per la cannabis medica. Walsh: "Quando guardi la mappa degli Stati Uniti, arriviamo al punto in cui non ce ne sono molti altri che possono legalizzare". Ci sono buone possibilità che gli altri stati abbiano l'opportunità di legalizzare la cannabis quest'anno.

Legalizzazione federale

Resta da vedere se la legalizzazione nazionale sia all'orizzonte, ha detto Walsh. Il modo in cui le agenzie federali regolano la canapa, la cannabis con meno dello 0,3% di tetraidrocannabinolo (THC) e derivati ​​come il cannabidiolo (CBD) può dire molto su come il governo degli Stati Uniti potrebbe avvicinarsi alla regolamentazione di altre forme di cannabis, ha affermato. I prodotti CBD sono molto popolari, ma possono trovarsi su un terreno instabile. Oli, creme, cibi (edibili) e bevande di CBD sono spuntati come funghi. Ciò ha fornito una pletora di disponibilità dopo l'approvazione del Farm Bill del 2018, che legalizzava la canapa ma lasciava molta libertà alla FDA. La FDA sta esaminando il CBD e non ha ancora emesso un parere formale.

cannabis 2.0

Gli addetti ai lavori e le aziende di cannabis attendono l'approvazione da parte degli States ACT e del Safe banking act. La prima legge riconoscerebbe i programmi di cannabis a livello statale e la seconda aiuta le banche a gestire più facilmente le attività di cannabis. Questa nuova legislazione potrebbe svolgere un ruolo importante nel panorama della cannabis aziendale. Oltre alle nuove leggi, probabilmente nel 2020 verranno aggiunti anche molti nuovi prodotti. Principalmente in Canada, dove inizia la cannabis 2.0. I commestibili e le bevande alla cannabis sono in pieno sviluppo. Le società quotate canadesi e i produttori riconosciuti sono stati colpiti dal lento sviluppo del mercato lo scorso anno e hanno investito molto in nuove forme di prodotto. Curioso degli ultimi sviluppi nel 2020? Seguiteli su Drugsinc.

edition.cnn.com (Fonte, EN)

Articoli correlati

Lascia un Commento