Casa la Cannabis Il Marocco aiuta gli agricoltori legalizzando la cannabis medica

Il Marocco aiuta gli agricoltori legalizzando la cannabis medica

porta Ties Inc.

2021-02-27-Il Marocco aiuta gli agricoltori legalizzando la cannabis medica

Il Marocco prevede di consentire l'agricoltura, l'esportazione e la vendita interna di cannabis per uso medico e industriale, ha detto giovedì il governo. Un passo con il quale il governo spera di aiutare i poveri contadini delle montagne del Rif. Soprattutto ora che la domanda mondiale di cannabis come medicinale è in aumento.

Precedenti tentativi di coltivare cannabis in Marocco legalizzarefallito. Il partito islamico co-governante PJD ha abbandonato la sua opposizione dopo che l'agenzia antidroga delle Nazioni Unite ha rimosso la pianta dalla lista dei narcotici più rigorosamente controllati.

Saggezza agricola: legalizzare la cannabis

Il disegno di legge, che il governo dovrebbe approvare la prossima settimana, mira a migliorare il reddito degli agricoltori. Inoltre, la nuova legge li proteggerà dai trafficanti di droga che ora controllano il commercio di cannabis. Ciò consente agli agricoltori di accedere al crescente mercato legale internazionale del farmaco.

La cannabis viene coltivata principalmente nelle montagne del Rif settentrionale, dove negli ultimi anni ci sono state proteste per la disuguaglianza economica. Il disegno di legge prevede che un'agenzia nazionale controlli la produzione, i trasporti e le vendite. L'uso ricreativo della cannabis in Marocco sarebbe ancora vietato.

Approvazione della legge sulla cannabis

Il Parlamento deve ancora approvare il piano. Sebbene la coltivazione della cannabis sia attualmente illegale in Marocco, è stata a lungo tollerata e il regno nordafricano è tra i principali produttori mondiali, secondo l'agenzia delle Nazioni Unite per la droga. Il Marocco ha ridotto la quantità di terreno dove viene coltivata la cannabis da 134.000 ettari nel 2003 a 47.000 ettari sei anni fa, ha detto il ministero dell'Interno.

A dicembre, gli stati membri dell'agenzia per i farmaci delle Nazioni Unite hanno votato in modo restrittivo per rimuovere la cannabis dalla categoria di farmaci più strettamente controllata, seguendo la raccomandazione dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) per facilitare la ricerca sul suo uso medico. Il Marocco è stato uno dei paesi che hanno sostenuto il cambiamento.

Lees più op Reuters.com (Fonte, EN)

Articoli correlati

Lascia un Commento