Casa farmaci Il partito laburista irlandese chiede la depenalizzazione delle droghe per uso personale

Il partito laburista irlandese chiede la depenalizzazione delle droghe per uso personale

porta Ties Inc.

uso femminile di droghe

Aodhán Ó Ríordáin chiede un cambiamento radicale nel modo in cui i tossicodipendenti vengono trattati in Irlanda. Il Partito socialdemocratico ha chiesto la depenalizzazione per uso personale.

Il politico vuole che lo stato adotti un approccio più basato sulla salute al consumo di droga. Allo stesso tempo, le risorse della polizia devono essere rafforzate per far fronte alle bande della criminalità organizzata, ai trafficanti e agli spacciatori.

Incontro cittadino

"La criminalizzazione non ha funzionato in Irlanda, in Europa o all'estero", ha detto. “La prossima settimana i laburisti chiederanno al governo di fissare una data per un'assemblea dei cittadini farmaci, con particolare attenzione alla depenalizzazione dell'utente.

“Il programma del governo ha impegnato i partiti al governo a convocare un'assemblea dei cittadini sulla droga, ma nonostante l'intenzione dichiarata dal Taoiseach di farlo nella seconda metà di quest'anno, non c'è ancora alcuna indicazione se o quando ciò accadrà.

Molte morti per abusi

L'abuso di sostanze e le sue conseguenze dannose, inclusi crimini violenti, molestie ed estorsioni nei confronti dei tossicodipendenti, delle loro famiglie e delle loro comunità, non sono più fenomeni urbani e sono sparsi in tutto lo stato. “L'Irlanda ha ora il numero più alto di decessi indotti dalla droga tra i 16-64 anni nell'UE. I laburisti propongono che lo stato lo riconosca e passi a un sistema sanitario basato sulla salute, piuttosto che sulla criminalità.

Fonte: Irishtimes.com (EN)

Articoli correlati

Lascia un Commento