Casa la Cannabis La Thailandia consente la maggior parte delle parti di canapa e cannabis negli alimenti e nei cosmetici

La Thailandia consente la maggior parte delle parti di canapa e cannabis negli alimenti e nei cosmetici

porta Ties Inc.

2020-11-28-La Thailandia consente la maggior parte delle parti di canapa e cannabis negli alimenti e nei cosmetici

Il governo thailandese prevede di consentire la maggior parte delle parti della canapa e delle piante di cannabis da utilizzare in alimenti e cosmetici. Lo ha annunciato il Segretario alla Salute.

Il segretario Kiattiphum Wongrajit ha detto che il Comitato per il controllo degli stupefacenti Martedì ha deciso di escludere foglie, rami, steli, tronchi, corteccia, fibre e radici di cannabis e canapa dall'elenco dei narcotici del governo.

Questo elenco non include i germogli, inclusi i fiori, che hanno un alto contenuto di droga. Il Food and Drug Administration (FDA) deve redigere un nuovo regolamento di sanità pubblica, al termine del quale il Ministero della Salute potrà approvare il nuovo regolamento.

Meno dello 0,2% di THC

Dott. Kiattiphum ha detto anche l'uso di semi di canapa e di estratti di semi cannabidiolo (CBD) e saranno inclusi anche tetraidrocannabinolo (THC), con un contenuto massimo dello 0,2%. Le parti e il contenuto consentiti devono provenire solo da produttori autorizzati: organizzazioni governative, medici, università, imprese comunitarie e cooperative comunitarie. Il segretario generale della FDA Paisal Dunkhum ha affermato che la nuova politica mira all'uso di cannabis e canapa per uso personale e sanitario. Vogliono anche utilizzare lo strumento versatile per la produzione di tessuti, abbigliamento, medicinali e prodotti erboristici.

Coltivazione di cannabis

La coltivazione della cannabis sarà riservata solo alle persone che hanno precedentemente ottenuto il permesso di coltivare cannabis per cooperative o aziende che sono autorizzate a produrre cannabis. Non c'è limite al numero di piante di cannabis che possono essere coltivate da loro.

Lees più op bangkokpost.com (Fonte, EN)

Articoli correlati

Lascia un Commento