Casa Notizie di cannabis in tutto il mondo La polizia irlandese mette in guardia sull'effetto dei "nuovi" farmaci: "le persone diventano molto aggressive con esso"

La polizia irlandese mette in guardia sull'effetto dei "nuovi" farmaci: "le persone diventano molto aggressive con esso"

porta drugsinc

La polizia irlandese avverte dell'effetto dei "nuovi" farmaci: "le persone diventano molto aggressive con esso"

GARDAÍ a Cork, in Irlanda, ha avvertito che le nuove varietà di cannabis rendono i consumatori più aggressivi piuttosto che avere il tradizionale effetto lenitivo e calmante.

Il capo della Polizia Comunitaria, il sergente Stewart Philpott, ha affermato che la cannabis è sempre stata presente, ma il problema ora è la coltivazione delle piante.

Il sergente Philpott ha dichiarato: “I coltivatori stanno incrociando varietà e molte di queste sono molto forti.

“La cannabis è stata tradizionalmente una droga molto delicata. Le persone si rilassano e si rilassano, ma ora diventano molto aggressive. È molto più forte. Non tutta l'erba, ma spesso le persone non sanno cosa provare. '

L'agente ha detto che molti tossicodipendenti a Cork hanno iniziato ad evitare la cannabis a causa dell'effetto che ha su di loro.

Ha anche sollevato problemi con nuovi tipi di droghe chimiche.

"Molte cose sono sostanze chimiche ora e le persone letteralmente non sanno davvero cosa stanno prendendo", ha detto.

Molti dei farmaci sono prodotti nell'area con le scuole e può essere incredibilmente pericoloso, ha aggiunto.

“È tutta polvere di MDMA, ecstasy e non sai cosa stai prendendo. Può essere prodotto ovunque, può contenere qualcosa.

"Allora hai un sacco di cocaina chimica e la gente non ha idea di cosa ci sia dentro."

Il sergente ha avvertito che, sebbene vi sia una certa discrezionalità sul bere per strada, le forze armate non hanno alcuna libertà riguardo alle droghe.

“Non abbiamo assolutamente discrezione. Se vieni sorpreso con la droga in Irlanda, finirai in tribunale. Questa è la linea di fondo. "

L'agente ha detto che le persone dovrebbero pensare alle conseguenze della tossicodipendenza.

“Senti storie orribili di persone sulla quarantina che viaggiano per lavoro e che sono state tirate fuori dai limiti per una condanna per droga che dicono 'non puoi entrare negli Stati Uniti'.

"Potrebbe essere per cinque sterline, 25 anni fa, ma non esce mai dalla tua cartella e posti come Canada, Stati Uniti, Australia - i paesi per i quali hai bisogno di visti - non ti lasceranno entrare. "

Sgt. Philpott ha detto che è possibile esercitare cautela in Irlanda quando si beve, ma non con la droga.

"Vieni qui in tribunale e con una decisione del tribunale e tutto ciò che ne deriva".

Leggi l'articolo completo Echolive.ie (fonte), foto Larry Cummins

 

 

Articoli correlati

Lascia un Commento