Casa la Cannabis La sperimentazione olandese sull'erba raggiunge il punto più basso

La sperimentazione olandese sull'erba raggiunge il punto più basso

porta Ties Inc.

2021-07-03-Test-olandese-erba-raggiunge-trogolo

Divenne presto chiaro che c'erano molti ostacoli al processo sulla cannabis olandese. Tuttavia, ora sembra trasformarsi in un inganno. Dieci città avrebbero dovuto partecipare al progetto pilota statale sull'erba questo autunno. Sebbene la preparazione di questo progetto abbia richiesto più di 2 anni, non è ancora successo molto. "Ci sono troppe incertezze", ha scritto Ahmed Marcouch, sindaco di Arnhem, in una lettera al consiglio comunale.

Questi problemi possono impedire al programma di decollare in tempo, riferiscono ANP e NOS. Una conclusione che gli esperti di cannabis hanno visto arrivare per miglia. L'esperimento ha lo scopo di vedere se la coltivazione della cannabis può diventare legale nei Paesi Bassi per porre fine alla controversa politica di tolleranza. L'indagine indipendente del test delle infestanti terrà conto anche degli effetti che ciò avrebbe sulla sicurezza, sull'ordine pubblico e sulla salute.

Marcouch ha spiegato che i coltivatori avevano bisogno di più tempo per fornire un volume abbastanza grande di cannabis di alta qualità. Ha detto che ad aprile è diventato chiaro che potrebbe esserci un possibile ritardo. I primi segnali sono emersi durante l'incontro dei dieci Comuni partecipanti e dei Ministri della Giustizia e della Salute.

Prova della cannabis ritardata a causa di requisiti di qualità

Un portavoce del ministero della Giustizia ha detto alla NOS che non si trattava tanto di un ritardo, ma piuttosto del risultato dell'importanza di un attento processo di selezione con condizioni rigorose. Alla fine dello scorso anno, sono stati selezionati dieci fornitori tra una quarantina di domande per partecipare alla sperimentazione. Questi coltivatori sono stati quindi sottoposti a uno screening. Sarebbero stati approvati se non fossero state sollevate obiezioni.

Oltre ad Arnhem, ci sono nove comuni: Almere, Breda, Groningen, Heerlen, Hellevoetsluis, Maastricht, Nijmegen, Tilburg e Zaanstad. Le quattro maggiori città olandesi Amsterdam, Rotterdam, L'Aia e Utrecht hanno deciso di non partecipare perché non erano d'accordo con il progetto del processo.

Lees più op nltimes.nl en nos.nl (Source)

Articoli correlati

1 commento

bart svegliati 9 luglio 2021 - 12:57

Gli avversari fanno costantemente tutto il possibile per sabotare la legalizzazione e darle una cattiva reputazione.
È reso inutilmente complicato, tasse alte e tutti i tipi di regole, solo per dimostrare che sarebbe impossibile.

E che mentre si deve solo smettere di inseguire e rinchiudere la popolazione.

Ma a quanto pare ci sono troppi soggetti interessati in uno stato di polizia.

rispondere

Lascia un Commento