Casa Salute Una nuova ricerca israeliana mostra che la cannabis medica aiuta i bambini con autismo

Una nuova ricerca israeliana mostra che la cannabis medica aiuta i bambini con autismo

porta drugsinc

Una nuova ricerca israeliana mostra che la cannabis medica aiuta i bambini con autismo

Un nuovo studio scientifico israeliano ha dimostrato che l'uso della cannabis medicinale nei bambini sotto 18 a cui è stato diagnosticato un disturbo dello spettro autistico (ASD) può alleviare sintomi comuni e comuni come convulsioni, comportamento distruttivo, depressione e irrequietezza.

L'ASD è un insieme di disturbi neurologici che influenzano la comunicazione, il comportamento e le abilità sociali e per i quali non esiste un trattamento specifico. Secondo l'Organizzazione mondiale della sanità, colpisce 1 bambino su 160 in tutto il mondo e negli ultimi tre decenni il numero di bambini diagnosticati è triplicato, afferma lo studio. Gli interventi spesso si concentrano su terapie comportamentali intensive che richiedono un alto livello di cura.

Lo studio israeliano è stato condotto da ricercatori della Ben-Gurion University of the Negev (BGU) e del Soroka University Medical Center di Beersheva. Tra questi c'era il professor Raphael Mechoulam, l'acclamato chimico biologico che nel 1964 fu il primo a identificare il composto THC della cannabis, la sostanza chimica nota per causare la "sensazione elevata" associata all'uso di cannabis. Mechoulam è considerato la base per la ricerca scientifica sulla cannabis e il suo uso nella medicina moderna.

Leggi l'articolo completo Nocamels.com (fonte), foto Demi Pradolin.

 

Articoli correlati

Lascia un Commento