Casa la Cannabis Uso di CBD escluso nella Marina degli Stati Uniti

Uso di CBD escluso nella Marina degli Stati Uniti

porta Ties Inc.

2019-09-08-L'uso del CBD è stato bandito dalla Marina degli Stati Uniti

La Marina degli Stati Uniti avverte i marines di non usare prodotti contenenti CBD o cannabidiolo. Nonostante sia legale ai sensi della legge federale utilizzare il CBD.

Lo scorso dicembre Donald Trump ha firmato il Farm Bill, che consente la coltivazione della canapa e la vendita di prodotti derivati ​​dalla canapa. La canapa contiene una dose molto bassa di THC. La sostanza psicoattiva della cannabis. Tuttavia, contiene molto cannabidiolo (CBD), che è ampiamente usato come analgesico. Il CBD viene venduto anche senza prescrizione medica in unguenti e edibili. Nonostante questo significativo cambiamento di legge, la politica navale statunitense rimane invariata. I prodotti contenenti CBD, canapa o marijuana restano vietati nell'"esercito".

Test antidroga dei marines

La Food and Drug Administration (FDA) statunitense non testa il CBD disponibile in commercio. La qualità quindi varia notevolmente. I prodotti non sempre elencano tutti gli ingredienti, il che rende poco chiaro quanto CBD, THC o altri cannabinoidi sintetici contengano. Il consumo di determinati prodotti può esporre l'utente a determinate quantità di THC, che sono facilmente rilevabili in un'analisi delle urine. Di conseguenza, i marines che usano il CBD potrebbero non superare un test antidroga.

I marines che risultano positivi al THC, senza una prescrizione valida, corrono un alto rischio di essere sospesi o licenziati. Inoltre, la Marina segnala gli utenti illegali al National Instant Criminal Background Check System (NICS) dell'FBI. Ciò può influire sulla capacità dell'individuo di acquistare armi da fuoco. Ogni membro della Marina è personalmente responsabile per evitare l'esposizione a sostanze proibite.

La Guardia Costiera degli Stati Uniti ha recentemente implementato una politica ancora più rigorosa per quanto riguarda l'uso della marijuana: il comandante ammiraglio Karl Schultz ha ordinato alla guardia costiera di non visitare nemmeno la marijuana o gli articoli relativi al THC per evitare qualsiasi contatto o associazione con la sostanza.

Lees più op maritime-executive.com (Fonte, EN)

Articoli correlati

Lascia un Commento