Casa Azioni e finanziari Aggiornamento: solido mercato del CBD negli Stati Uniti

Aggiornamento: solido mercato del CBD negli Stati Uniti

porta Ties Inc.

Aggiornamento 2021-11-14: solido mercato del CBD negli Stati Uniti

Sebbene sia stato un anno impegnativo su molti fronti, il mercato statunitense del CBD rimane relativamente sano. Secondo l'ultimo aggiornamento del settore del mercato del CBD negli Stati Uniti del Brightfield Group, si prevede che il mercato del CBD derivato dalla canapa raggiungerà i 2021 miliardi di dollari di vendite al dettaglio entro il 4,7, un modesto aumento del 2,5% rispetto alle vendite dell'anno scorso.

Non dovrebbe sorprendere che le vendite online siano aumentate notevolmente quest'anno. La vendita online di CBD supererà $ 1,8 miliardi, pari a quasi il 39% delle entrate totali.

Per quanto riguarda le società che detengono la quota maggiore del mercato, Brightfield ha affermato che le prime 5 società di CBD nel terzo trimestre sono rimaste invariate rispetto al secondo trimestre, con Charlotte's Web e Your CBD Store (SunMed) in testa.

Molti fornitori di CBD

Se indichi quanti fornitori di prodotti CBD ci sono negli Stati Uniti e quanta fedeltà c'è, anche il leader di mercato Charlotte's Web aveva solo il 3,2% del mercato. Mentre Brightfield osserva che le prime 20 società di CBD hanno visto crescere la loro quota di mercato trimestre su trimestre, è stato il risultato di un maggiore consolidamento, fusioni e acquisizioni.

Guardando al futuro, Brightfield prevede una forte crescita per il prossimo anno e nei prossimi anni per le vendite di cannabidiolo negli Stati Uniti, che dovrebbero raggiungere i 2026 miliardi di dollari entro il 12,0. Ciò sarà guidato dalla crescente disponibilità di prodotti come le bevande (40% CAGR). Il cannabidiolo sta diventando sempre più disponibile anche attraverso canali di distribuzione mainstream più ampi, come i supermercati (31% CAGR).

La pandemia provoca la crescita del mercato del CBD

Secondo Statista, lo scorso anno il COVID ha avuto un impatto significativo sui consumi in tutto il mondo. Sia nei mercati maturi che in quelli emergenti del CBD, rispettivamente il 29% e il 28% degli intervistati hanno riferito che il loro consumo di CBD è aumentato a causa della pandemia di COVID-19. Ma perché? Forse per alleviare la preoccupazione e l'ansia.

Lees più op canapagazette.com (Fonte, EN)

Articoli correlati

Lascia un Commento