Casa la Cannabis Olio di CBD: hype o medicinale? Tutto ciò che devi sapere al riguardo

Olio di CBD: hype o medicinale? Tutto ciò che devi sapere al riguardo

porta Ties Inc.

4-01-2019-Olio di CBD: clamore o medicinale? Tutto quello che devi sapere al riguardo

Potresti averli visti in farmacia molto tempo fa: bottiglie con 'olio di CBD' sull'etichetta. Ora puoi trovarli ovunque e le persone giurano su di loro. Non hai idea di cosa sia? E perché dovresti usarlo? Una sinossi del CBD.

Cominciamo dall'inizio. Perché cos'è l'olio di CBD? Tieniti forte: CDB sta per Cannabidiol e l'olio è composto da cannabis e fibra di canapa (legale). Il CBD è completamente legale nei Paesi Bassi e questo ha a che fare con il fatto che non ti fa assolutamente sballare. La canapa utilizzata per produrre l'olio è priva di THC. Viene venduto come integratore alimentare, sotto forma di olio e capsule, e come componente di altri prodotti, ad esempio cosmetici per l'acne o altri problemi della pelle.

Olio di CBD, i benefici

Buono. Quindi non ti fa sballare. Cosa fa allora? `` L'olio di CBD è usato per diverse cose, comprese reazioni infiammatorie come reumatismi, disturbi psicologici come disturbi del sonno, nausea causata dalla chemioterapia e i medici lo prescrivono persino per l'epilessia e soprattutto per i bambini '', afferma Lisette Wijnkoop del Centro di informazione scientifica sulla cannabis per dirci. Solo relativamente poche ricerche sono state fatte sull'olio per confermare che effettivamente aiuta con vari disturbi (ad eccezione dell'epilessia). "Buono a sapersi: il CBD non è un medicinale, ma un integratore alimentare", ci dice Wijnkoop. Il potere del CBD, secondo Wijnkoop, ha a che fare con il sistema endocannabinoide nel nostro corpo, che è coinvolto nella regolazione di una varietà di funzioni. "L'olio di CBD potrebbe, in caso di squilibrio, integrare le sostanze mancanti", riferisce. E questo è esattamente il motivo per cui il CBD viene utilizzato per così tanti reclami diversi. Al momento, l'olio di CBD viene utilizzato principalmente per i seguenti tre problemi.

Olio di CBD per il dolore

Gli scienziati hanno scoperto che alcuni componenti della marijuana, incluso il CBD, sono responsabili degli effetti antidolorifici. Il corpo umano contiene un sistema specializzato chiamato sistema endocannabinoide (ECS), che è quindi coinvolta in varie funzioni corporee, incluso il dolore, così come il sonno, l'appetito e la risposta del sistema immunitario. Come funziona con il CBD? È una storia complicata, ma in poche parole: questi endocannabinoidi (neurotrasmettitori) si legano ai recettori dei cannabinoidi nel sistema nervoso. Gli studi hanno dimostrato che il CBD può aiutare a ridurre il dolore cronico influenzando l'attività dei recettori endocannabinoidi, riducendo l'infiammazione e interagendo con quegli stessi neurotrasmettitori. Questo è qualcosa che Wijnkoop conferma. UN ricerca con i ratti per esempio, ha dimostrato che le iniezioni di CBD riducevano la risposta al dolore ad un taglio chirurgico mentre uno un altro studio con i ratti trovato che il trattamento CBD orale significativamente ridotto il dolore e l'infiammazione del nervo.

CBD contro l'ansia

Appartieni al cosiddetto Generazione di ansia e soffri regolarmente di attacchi di ansia? C'è una buona probabilità che tu sia già stato informato dell'olio di CBD. L'olio di CBD si mostra promettente nei disturbi d'ansia. Nel un'indagine 24 persone con disturbo d'ansia sociale hanno ricevuto CBD o un placebo prima di un incontro in pubblico. Il gruppo che assumeva CBD aveva un'ansia, un deterioramento cognitivo e un disagio significativamente inferiori nelle prestazioni del linguaggio, rispetto al gruppo placebo.

CBD nei sintomi del cancro

Si dice molto che il CBD aiuterebbe il cancro, ma ci sono state troppe ricerche su questo. La CBD potrebbe aiutare ad alleviare i sintomi legati al cancro e ridurre gli effetti collaterali legati al trattamento del cancro, come nausea, vomito e dolore.

E quindi il CBD viene utilizzato anche per dormire meglio, con disturbi della pelle o stress. Ma per dimostrare se l'olio di CBD è davvero utile per questi problemi, sono necessarie anche ulteriori ricerche, afferma il dottor Arno Hazekamp, ​​biochimico e consulente indipendente sulla cannabis. Ma è complicato. 'Il problema è che il CBD non è brevettato, quindi nessuna parte si sente obbligata a finanziare quegli studi. Questo non fa soldi, perché non c'è un solo produttore di olio di CBD, ma numerosi. E possono tutti ottenere le stesse indicazioni sulla salute ", riferisce il biochimico Radar.

Come usi il CBD?

A differenza della cannabis, non fumi CBD, ma usi le gocce. Puoi metterlo sotto la lingua. Si consiglia di iniziare con una dose bassa (una goccia, che si lascia sotto la lingua per un po '), dopodiché è possibile aumentare la dose se ci si sente a proprio agio. Puoi anche acquistare creme contenenti CBD.

Fuori in farmacia per una bottiglia di olio di CBD?

Se vuoi assicurarti di scegliere l'olio di CBD giusto, è meglio andare in farmacia. L'anno scorso Hazekamp ha esaminato diverse bottiglie di olio che gli erano state inviate e più della metà erano composte in modo diverso da quanto dichiarato sull'etichetta. I buoni fornitori fanno testare il loro olio in modo indipendente e possono sempre fare analisi del loro olio disponibili in modo che tu possa essere sicuro che contenga ciò che è sull'etichetta. 'L'olio di CBD che è garantito per essere affidabile può essere trovato in farmacia. Questa è sicuramente la scelta migliore per i disturbi gravi ', afferma Hazekamp. Anche la fondazione CAN (società di consulenza sui cannabinoidi nei Paesi Bassi) è impegnata nello sviluppo di un marchio di qualità CBD, che intende lanciare nel 2019. In questo modo, il consumatore sa quale olio di CBD è di buona qualità.

Il nostro consiglio? Consultare sempre il proprio medico prima di iniziare a usare l'olio CBD.

Leggi il messaggio completo elle.com (Source)

Articoli correlati

Lascia un Commento