Casa la Cannabis Cosa dà alla marijuana il suo caratteristico odore "skunky"?

Cosa dà alla marijuana il suo caratteristico odore "skunky"?

porta Ties Inc.

2021-12-01-Cosa dà alla marijuana il suo caratteristico odore di skunk

Ee un nuovo studio rivela i composti solforati che danno ai fiori di cannabis quell'inconfondibile aroma di skunk. Gli scienziati hanno finalmente scoperto le molecole responsabili dell'odore caratteristico della marijuana.

L'erba fresca consiste in un cocktail di centinaia di fragranze. Le sfumature floreali, agrumate e di pino più importanti provengono da una classe comune di molecole chiamate terpeni, afferma il chimico analitico Iain Oswald. Lavora per Abstrax Tech, una società privata di Tustin, in California, che sviluppa terpeni per prodotti a base di cannabis.

Composti di zolfo presenti nella marijuana

Eppure non si sapeva cosa avesse veramente causato quell'odore di puzzola riconoscibile. Oswald e colleghi sospettavano che la cannabis potesse contenere zolfo. Il team ha iniziato valutando il fattore skunk dei fiori di una dozzina di specie la Cannabis Sativa su una scala da zero a 10. Con 10 dall'odore più acuto. Successivamente, il team ha creato un'"impronta digitale chimica" dei componenti presenti nell'aria che hanno contribuito al profumo unico.

Come sospettato, i ricercatori hanno trovato piccole quantità di diversi composti di zolfo odorosi. La più dominante era una molecola chiamata preniltiolo, o 3-metil-2-butene-1-tiolo, che conferisce alla "birra puzzola" il suo famigerato sapore. I composti dello zolfo sono stati trovati in natura, ma mai prima d'ora nella cannabis, ha affermato Amber Wise, un chimico analitico presso Medicine Creek Analytics a Fife, Washington, che non è stato coinvolto nello studio.

Oswald è stato sorpreso di scoprire che il preniltiolo e molti altri composti solforati della cannabis hanno somiglianze strutturali con le molecole presenti nell'aglio. Questi composti "possono essere in concentrazioni molto basse sul fiore, ma hanno comunque un enorme impatto sulla fragranza", afferma Oswald. Le molecole di zolfo sono più abbondanti nei fiori di cannabis quando sono maturi e durante il processo di concia.

La scoperta del preniltiolo nella marijuana è il primo passo per mascherare l'odore sgradevole o per massimizzare la puzza perversamente piacevole. Il preniltiolo ha un "odore polarizzante", afferma Oswald. Mentre molte persone pensano che puzzi, alcuni consumatori di cannabis pagano un sacco di soldi per l'erba skunk perché la vedono come un indicatore di qualità.

Lees più op sciencenews.org (Fonte, EN)

Articoli correlati

Lascia un Commento