Casa la Cannabis Dove gli investitori di cannabis vedono la prossima grande ondata? Con dosaggio di precisione

Dove gli investitori di cannabis vedono la prossima grande ondata? Con dosaggio di precisione

porta drugsinc

Dove gli investitori di cannabis vedono la prossima grande ondata? Con dosaggio di precisione

Donne e anziani si stanno unendo al movimento della cannabis, offrendo nuove opportunità di investimento, secondo un panel di investitori di cannabis intervistati in un evento ospitato dalla società transfrontaliera DCM.

Si aspettano un revival di tutti i tipi di prodotti che rendano più facile il consumo di piccole e controllate quantità di THC, il principale ingrediente psicoattivo della marijuana.

La tendenza non è così sorprendente. Aneddoticamente, le donne vedono sempre più la cannabis come un potenziale modo per prendere il sopravvento senza, diciamo, i problemi di una sbornia la mattina successiva. Il corpo delle donne è influenzato dall'alcol in modo diverso rispetto agli uomini, anche perché produce meno di un certo enzima che scompone l'alcol nel corpo. Inoltre lavorano di più, bevono di più e sviluppano la cirrosi epatica più rapidamente.

Secondo i Centers for Disease Control and Prevention in America, il tasso di mortalità correlato per le donne da 45 a 64 anni tra 2000 e 2015 è aumentato di non meno di 57 percentuale rispetto agli uomini, i cui tassi di mortalità a causa di cirrosi epatica sono aumentati del 21 percentuale aumentato nello stesso periodo.

Anziani

Nel frattempo, anche la situazione degli anziani è sempre più compresa. Molti vivono con disagi cronici, tra cui artrite o osteoporosi o talvolta malattie autoimmuni che possono causare affaticamento, dolori articolari e peggio. Un numero crescente è anche dipendente da OxyContin e da altri analgesici e cerca un modo per ridurre la propria dipendenza da questi farmaci. Fortunatamente, la cannabis non è più considerata vergognosa come potrebbe essere stata un tabù. Per illustrare: l'ex presidente della Camera in America - John Boehner - che è stato per 70 anni tegen La legalizzazione della marijuana è - la scorsa estate, insieme all'ex governatore del Massachusetts Bill Weld, è entrato a far parte del consiglio dell'organizzazione di distribuzione della cannabis Acreage Holdings. (Età: 73.)

Prodotti e metodi per nuovi utenti ed esperienze di cannabis

Un prodotto che promette ai nuovi arrivati ​​alla cannabis un'esperienza più prevedibile con la cannabis è un'azienda di vaporizzatori di due anni chiamata Indose (dalla California, USA), il cui slogan è 'la grandezza viene con il controllo'. L'azienda consente agli utenti con il loro vaporizzatore di regolare la quantità di milligrammi di THC che inalano da un modesto 1-2 milligrammi, a un più efficace 3-4 milligrammi, per boccata.

Dosist (anche dalla California, USA), un produttore di penne per vaporizzatori, si rivolge anche ai nuovi utenti. Le loro penne vibrano quando un utente inspira per tre secondi, un modo per aiutare quella persona a calibrare la sua esperienza. Dosist vende anche le varietà che formula in un modo accessibile ai nuovi utenti, inclusa la vendita di una varietà chiamata semplicemente "Sleep" e un'altra chiamata "Bliss".

Ancora un'altra area di crescita si concentra sui cosiddetti sublinguali, o prodotti che vengono messi sotto la lingua, come le tinture di cannabis, che stanno diventando sempre più popolari tra i nuovi consumatori di cannabis, principalmente perché il dosaggio di THC è più facile da gestire. La piattaforma di vendita online per i grossisti di cannabis foglia link ha anche affermato che i prodotti sublinguali e tinture infusi con cannabis, gocce, compresse e strisce sono state le categorie di prodotti a base di cannabis in più rapida crescita lo scorso anno.

Il più grande concorrente?

Ma forse le maggiori opportunità in futuro risiedono nei cosiddetti "edibles", i prodotti commestibili a base di cannabis. Questi sono sempre stati lì, ma saranno semplicemente commercializzati in modo diverso e migliore. Ad esempio, la società DCM sta investendo 5 milioni di dollari in un nuovo marchio di bevande, che prevede di iniziare a vendere quest'estate shot aromatizzati con infusi di THC che consentiranno agli utenti di sapere esattamente quanti milligrammi stanno consumando, insieme a come potrebbero sentirsi e quando .

Il mercato di riferimento dell'azienda è: donne che non fumano necessariamente uno spinello, ma che diventano "curiose della canna" grazie al rilassamento delle normative, alla pubblicità e al packaging intelligente. Proprio come una delle co-fondatrici dell'azienda, che ha anche iniziato a sperimentare con la cannabis lo scorso anno.

Ci sono immense opportunità per il micro dosaggio

E ci sono molte altre possibilità all'orizzonte. Come ha detto Karan Wadhera, amministratore delegato di Casa Verde Capital, durante una tavola rotonda: "C'è un'enorme opportunità di mercato per la cannabis in molte aree, anche se l'industria ci ha dimostrato che le persone si preoccupano davvero del dosaggio preciso". .

Narbe Alexandrian, presidente della società di investimenti in cannabis Canopy Rivers, è fortemente d'accordo. Ha detto che se si guardano i dati dei consumatori e si osservano gli "intenditori" (cioè quelli che attualmente non usano cannabis, ma sono aperti ad essa), o si guardano i "respingenti" (persone che l'hanno provata in passato ma ha avuto una brutta esperienza) - in quei casi ciò era spesso dovuto a una dose sbagliata che ha funzionato male.

L'opportunità di vendere entrambi i lati dei prodotti di micro dosaggio è "enorme", ha detto Alexandrian, suggerendo che la maggior parte delle persone desidera un maggiore controllo quando possibile.

È anche un obiettivo aperto, grazie ai molti rivenditori attuali che hanno uno strano approccio alla vendita. Come ha spiegato, spesso accade oggi che un negozio si concentri sul numero di milligrammi che vende, piuttosto che concentrarsi sui prodotti e sulla qualità stessa. "Ad esempio, stanno pensando di vendere una bevanda da 100 milligrammi per $ 10 e una bevanda da 50 milligrammi per $ 5" e costringere il cliente a capire come controllare cosa comprare e come dosarlo. Questo cambierà nel prossimo futuro, ha detto.

Leggi l'articolo completo su TechCrunch (EN, Bron)

Articoli correlati

Lascia un Commento