Casa la Cannabis I coltivatori di erbe infestanti ricevono un conto bancario

I coltivatori di erbe infestanti ricevono un conto bancario

porta Ties Inc.

2019-11-05-I coltivatori di erbacce ottengono un conto in banca

Coltivatori di piante infestanti che aprono un conto bancario per la loro attività. Sembrava un'illusione. Tuttavia, ora sta diventando la verità per un gruppo di coltivatori di erbacce di Breda. Secondo il tribunale, ABN Amro non può rifiutare un conto bancario.

In effetti, la Corte d'appello di Amsterdam lunedì ha stabilito che la banca deve fornire una fattura al GP Ronald Roothans, all'avvocato Peter Schouten, all'ex politico Joep van Meel e all'esperto di costruzione di serre Pascal van Oers che si sono uniti al Progetto C per coltivare legalmente cannabis entro quattordici giorni.

Fino ad ora, i signori non erano riusciti ad aprire un conto commerciale con un'altra banca. Le banche credono che i coltivatori di erbe infestanti non rientrino nella politica etica o siano fuori legge. Inoltre, non è ancora chiaro se sarà adottata la legge che regola la coltivazione della cannabis e se il Progetto C possa partecipare all'esperimento del governo sulle infestanti. L'aspetto etico è notevole a dir poco perché alcune banche investono nel settore dell'olio di palma e nel commercio di armi. Inoltre non veramente etico!

Contanti

Poiché molte banche non forniscono un conto per bar, negozi di coltivazione e attività simili, enormi quantità di denaro vanno allo sportello. Ogni anno vengono inoltre riciclati milioni di euro. Le banche possono svolgere un ruolo importante in questo selezionando e vagliando ampiamente le società di cannabis per fornire conti bancari. Il giudice non ha ritenuto plausibile nella causa del progetto C che gli iniziatori avrebbero violato la legge. Inoltre, per le loro attività è richiesto un conto bancario aziendale. Ciò significa che la banca deve fornire un conto agli imprenditori.

ABN Amro può subordinare il giudice a ritenere che il disegno di legge non sarà utilizzato per reati illegali o penali, ma solo per attività nel contesto dell'esperimento infestante, scrive RTL Z. Il conto bancario può anche essere chiuso se l'esperimento è ancora annullato. o quando il Progetto C non riceve un permesso.

Finanza delle compagnie di cannabis

Gli atteggiamenti nei confronti delle aziende e dei prodotti della cannabis sembrano cambiare lentamente. Negli Stati Uniti c'è un disegno di legge davanti al Senato per regolare più facilmente le finanze delle compagnie di cannabis. Con la legalizzazione della cannabis in molti stati degli Stati Uniti, il mercato è cresciuto enormemente. I consumatori spendono miliardi di dollari in edibili e altri prodotti a base di cannabis o CBD. Tuttavia, secondo il governo federale, si tratta ancora del commercio di droghe pesanti, il che rende complicato per le aziende di questo settore. Tuttavia, il Safe Banking Act approvato dalla Camera dovrebbe porre fine a questi problemi finanziari.

Lees più op Trouw.nl en Businessinsider.nl (Source)

Articoli correlati

Lascia un Commento