Casa la Cannabis Studio: i fumatori di cannabis inalano meno tossine rispetto ai fumatori di sigarette

Studio: i fumatori di cannabis inalano meno tossine rispetto ai fumatori di sigarette

porta drugsinc

Studio: i fumatori di cannabis inalano meno tossine rispetto ai fumatori di sigarette

Quando si tratta di tossine che entrano nel corpo durante una sessione di fumo, i fumatori di tabacco ne ingeriscono più delle persone che usano solo cannabis.

Questa è la conclusione di un recente studio pubblicato sulla rivista Nicotine & Tobacco Research, che ha scoperto che le persone che fumano regolarmente erba hanno meno rischi tossici per la salute rispetto ai fumatori di tabacco oa coloro che la mescolano.

Una sostanza tossica - rispetto a una tossina, che si trova in natura - è una sostanza chimica tossica artificiale che si trova negli additivi per sigarette e in altri prodotti industriali.

Nello studio, i ricercatori dell'Università del Minnesota hanno confrontato le differenze nell'esposizione a sostanze tossiche tra tre tipi di fumatori. Un gruppo ha fumato entrambi canapa come tabacco, e gli altri gruppi fumavano solo tabacco o solo cannabis.

I ricercatori hanno reclutato 53 fumatori e misurato i livelli tossici tra i gruppi attraverso test del respiro e delle urine effettuati al mattino dopo una sessione di fumo.

Per qualificarsi per lo studio, i fumatori dovevano fumare erba almeno una volta alla settimana e i fumatori di sigarette dovevano fumare più di cinque sigarette al giorno.

Lo studio ha scoperto che le persone dei due gruppi contenenti tabacco avevano livelli più elevati di monossido di carbonio esalato, che sono stati riportati nelle malattie sistemiche e osservati nelle malattie respiratorie, molto probabilmente a causa di un'infiammazione localizzata nel corpo.

Solo i fumatori di cannabis inalano livelli "significativamente" inferiori di tossine nocive

Sebbene i consumatori di sola marijuana siano esposti a livelli significativamente inferiori di composti nocivi rispetto ai fumatori di sigarette, sono comunque esposti a livelli più elevati di tossine rispetto a chi non fuma affatto.

Tutti i gruppi hanno mostrato gli stessi livelli di fenantrene tetraolo, un composto trovato nelle urine dei fumatori dopo aver ingerito il fenantrene, descritto come non tossico e non cancerogeno.

Studi suggeriscono che alcune persone sono in grado di sbarazzarsi di sostanze chimiche come il fenantrene tetraolo senza problemi, mentre altre subiscono danni alle loro cellule che alla fine portano al cancro.

Lo studio spiega anche che i consumatori di cannabis a volte presentavano sostanze tossiche presenti nei fumatori di sigarette, e questo potrebbe essere dovuto all'uso inconsapevole del tabacco con l'erba allo stesso tempo, data la mancanza di un facile accesso alla cannabis, o mescolandola in blunt o spinelli.

I fumatori di cannabis inalano livelli "significativamente" inferiori di tossine dannose (fig.)
I fumatori di cannabis inalano livelli "significativamente" più bassi di tossine nocive (AFB.)

I fumatori di tabacco hanno mostrato livelli più elevati di potente cancerogeno polmonare lung NNAL, una sostanza tossica che si trova comunemente nelle sigarette che ha dimostrato di provocare il cancro in studi precedenti.

Un altro tossico trovato più alto nei gruppi del tabacco era il 2-HPMA, una molecola rilasciata nelle urine dopo l'esposizione all'ossido di propilene, un agente mutageno e cancerogeno.

Secondo il National Cancer Institute degli Stati Uniti, delle oltre 7.000 sostanze chimiche nel fumo di tabacco, almeno 250 sono note per essere dannose, tra cui acido cianidrico, monossido di carbonio e ammoniaca.

Fonti ao Accademiche (EN), linea della salute (EN), Testa di Babbano (EN), Parola d'Occidente (EN)

Articoli correlati

Lascia un Commento