Casa delinquenza Le catture di cocaina nel porto di Rotterdam raggiungono nuovamente il record

Le catture di cocaina nel porto di Rotterdam raggiungono nuovamente il record

porta Ties Inc.

2021-12-30-Le catture di cocaina nel porto di Rotterdam raggiungono nuovamente il record

Fino a Natale nei porti olandesi sono state sequestrate 68 tonnellate di cocaina. A Rotterdam sono stati intercettati 65.000mila chili. Un aumento significativo rispetto ai 49.000 chili che la dogana ha preso nel 2020.

"Ciò che ci sorprende è l'enorme aumento delle grandi spedizioni", ha detto a NOS il capo della dogana Nanette van Schelven. Quest'anno sono state trovate almeno nove partite per un totale di oltre 1.000 chili. Il più grande è stato quello di 4,2 tonnellate di cocaina nascoste in sacchi di semi di soia e distribuite su due container.

Spedizioni di cocaina più grandi e tecniche migliori

Che c'è di più cocaina intercettato non è solo dovuto al fatto che le spedizioni stanno diventando sempre più grandi. Anche la tecnologia è stata notevolmente migliorata. I droni e le squadre di immersione rendono più facile rintracciare i farmaci. Inoltre, le dogane stanno migliorando nel riconoscere i contenitori a rischio.

A settembre, l'organizzazione di polizia europea Europol ha pubblicato un rapporto in cui affermava che l'aumento dell'uso di container marittimi per il trasporto di droga ha reso i porti di Anversa, Rotterdam e Amburgo l'epicentro del mercato europeo della cocaina. Sebbene Anversa sia il più grande porto di arrivo per la cocaina, la maggior parte delle droghe sono "probabilmente destinate a organizzazioni che operano dai Paesi Bassi, da dove la cocaina viene ulteriormente distribuita ad altre destinazioni europee", secondo Europol.

Continua a leggere, tra gli altri Rijnmond.nl (fonte, NE)

Articoli correlati

Lascia un Commento