Casa la Cannabis Avvia campagna #normaloverdrugs: il pianto del cuore culmina nella campagna nazionale

Avvia campagna #normaloverdrugs: il pianto del cuore culmina nella campagna nazionale

porta Ties Inc.

Amsterdam, 15 novembre 2021 – “La proibizione delle droghe non è una politica sulla droga”. Con battute come questa, la campagna chiede #normaloverdrugs attenzione all'attuale politica olandese sulla droga. La campagna è stata avviata da Merel e Jochem Janssen che vogliono rendere l'argomento socialmente carico un argomento di discussione. Parlarne insieme è il primo passo per cambiare.  
Merel Janssen: "Non si può discutere di qualcosa che non dovrebbe esistere". Con questa sentenza, l'iniziatore entra subito nel vivo della questione. "La campagna è un appello per agire normalmente" farmaci. Può sembrare infantile, ma “agire normalmente” è il primo passo verso il cambiamento', afferma Merel.

Jochem Janssen è determinato a rendere questa campagna un successo. A tal fine, ritiene importante innanzitutto stabilire insieme che l'attuale politica non funziona e che è ora di intraprendere una strada diversa. 'La politica in materia di droga è diventata più dura e repressiva negli ultimi anni.

Ma cosa ha prodotto questo approccio? Non ci sono quasi informazioni, i rifiuti di droga vengono scaricati e la criminalità è in aumento. Non ci sono soluzioni facili al problema della droga. Un divieto non è una politica', afferma Jochem.
Riabilitazione dalla droga

regolazione

I promotori deliberatamente non forniscono proposte dettagliate per una politica sulle droghe alternative. Tuttavia, dopo aver riconosciuto che l'attuale politica non funziona, è inevitabile che si parli anche di regolamentazione. Più di 1.7 milioni di olandesi usano regolarmente droghe per rilassarsi, (auto)medicarsi o per migliorare le proprie prestazioni. Questo ora viene fatto senza controllare la produzione, l'origine, la composizione o la qualità di questi prodotti.

Jochem: 'Se consideri i farmaci come prodotti normali, puoi anche stabilire regole normali. Norme su qualità, produzione, distribuzione e consumo. Una tale politica in materia di droga può contribuire a una società più sicura e più sana'.

Sulla campagna

La campagna #normaloverdrugs inizia questa settimana. In più di dodici città, lungo le autostrade e nelle metropolitane di Amsterdam e Rotterdam, incontrerai varie espressioni con battute sull'attuale politica sulla droga. Insieme alla campagna online, queste espressioni dovrebbero mettere la società ei responsabili politici di fronte al fatto che l'attuale politica sulla droga è controproducente. La campagna sfida tutti, e in particolare i responsabili politici, a riconsiderare la propria posizione e ad accendere il dibattito.

Informati e condividi

Per far muovere il dibattito sulla politica in materia di droga, una scheda informativa descrive la politica in materia di droga dal 1995. Può essere trovata all'indirizzo www.normaloverdrugs.nl, così come il manifesto, in cui sono registrate le opinioni di #normaloverdrugs. Lo stesso sito web contiene anche riferimenti a numerosi articoli, articoli di opinione e video che sono stati pubblicati sull'uso di droghe.

Chiunque sostenga la chiamata #normaloverdrugs può condividere battute e informazioni dal sito web. Merel e Jochem: 'Stiamo dando il primo impulso, ma una campagna di sensibilizzazione come questa ha bisogno di tante, tante persone che condividano la stessa opinione e la trasformino in azioni. Più persone condividono il nostro appello, maggiori sono le possibilità di successo.'
2021-11-15-Inizia la campagna #normaloverdrugs: il pianto del cuore culmina nella campagna nazionale

A proposito degli iniziatori

Gli iniziatori della campagna #normaloverdrugs sono Merel e Jochem Janssen. Merel è co-fondatore della casa di cultura Tenclub ad Amsterdam. Jochem è un imprenditore multiplo. Nel 2020 ha avviato la piattaforma online High Humans, con la quale vuole rompere il tabù sul consumo di droga. Ma soprattutto Jochem e Merel sono genitori di cinque figli, per i quali hanno espresso l'augurio che crescano in una società più giusta e umana, in cui di tutto si possa discutere apertamente.

Articoli correlati

Lascia un Commento