Casa la Cannabis La Tailandia produrrà un'erbaccia medicinale massiccia

La Tailandia produrrà un'erbaccia medicinale massiccia

porta Ties Inc.

2019-07-26-La Thailandia coltiverà erba medicinale su vasta scala

La Thailandia è stato il primo paese in Asia a legalizzare l'uso medico della marijuana lo scorso anno. Questo è il primo passo per l'uso ricreativo. Questa legalizzazione è illustrativa del cambiamento in Asia, nota per le sue rigide leggi anti-droga e per le dure punizioni. Che il corso stia cambiando radicalmente, secondo un documento politico declassificato che afferma che il paese produrrà urgentemente montagne di cannabis medica.

Lo sviluppo di una fiorente industria della cannabis medica è una richiesta del Bhumjaithai Party, uno dei più grandi partiti della coalizione. Ovviamente, la legalizzazione della cannabis sta crescendo in tutto il mondo, creando opportunità economiche e creando un sacco di reddito e occupazione. Inoltre, l'industria farmaceutica sta riconoscendo sempre più l'effetto della cannabis medica sul dolore, l'affaticamento, le malattie muscolari e altri disturbi medici.

Il leader del partito Bhumjaithai Anutin Charnvirakul, vice primo ministro e ministro della salute, ha affermato che il suo obiettivo era consentire a tutti in Thailandia di coltivare marijuana per fare soldi. Gli imprenditori thailandesi affermano che il paese è stato uno dei maggiori esportatori di cannabis negli anni '80. Sperano che dopo questa legalizzazione e lo sviluppo su larga scala dell'industria della cannabis, il paese possa recuperare.

L'erba medicinale è stata legalizzata in molti paesi negli ultimi anni. Ad esempio in Australia, Germania, Canada, Israele e molti Stati americani.

Lees più op waarmaarraar.nl (Fonte, EN)

Articoli correlati

Lascia un Commento