Casa Azioni e finanziari La crisi dello svapo negli Stati Uniti colpisce le quote di cannabis

La crisi dello svapo negli Stati Uniti colpisce le quote di cannabis

porta drugsinc

La crisi dello svapo negli Stati Uniti colpisce le quote di cannabis

Stati Uniti - Le azioni delle società sono diminuite poiché i timori per la salute sullo svapo sono peggiorati. La crisi dello svapo in America sta attualmente punendo gli investitori nelle società di cannabis.

Da Canopy a Aurora, Cronos e Tilray

Azioni del Canada Canopy Growth Corp. (CGC -3,01%) – La più grande azienda di cannabis per valore di mercato, è scesa del 1% dal 29 agosto, quando i Centers for Disease Control and Prevention hanno avviato un'indagine multistatale su una misteriosa ondata di malattie polmonari negli Stati Uniti. Da allora il CDC ha collegato le malattie ai prodotti di vaporizzazione contenenti THC, l'ingrediente psicoattivo della cannabis.

Società di cannabis rivali Aurora Cannabis Inc., ACB -6,59% Cronos Group Inc. CRON -1,61% e Tilray Inc. TLRY 0,83% ha diminuito 29%, 29% e 40% rispettivamente in quel periodo. Il fondo quotato in borsa di ETFMG Alternative Harvest, noto con il ticker MJ, è già diminuito del 25% da 1 agosto.

Numerosi fattori hanno influenzato le scorte di cannabis, compresi i problemi di approvvigionamento e le vendite più deboli del previsto in Canada dopo che il paese ha legalizzato l'uso di cannabis ricreativa l'anno scorso.

Ha una forte influenza sull'uso dei vaporizzatori

Ma nelle ultime settimane, l'industria è stata colpita da tutte le crescenti preoccupazioni sui rischi dello svapo. Ci sono più di 1.000 casi confermati e probabili di malattia polmonare correlata allo svapo negli Stati Uniti, secondo gli ultimi dati del CDC, e 19 decessi segnalati.

Ciò ha danneggiato molte di queste società di cannabis poiché i clienti si sono rivolti a prodotti come le canne pre-rollate, che non sono così redditizie da vendere come lo sono dallo svapo e dagli oli, ha affermato Rommel Dionisio, un analista che copre le società di cannabis per Compass Point Research & Trading LLC. Il timore per la salute ha anche abbassato le aspettative per le vendite di prodotti da svapo in Canada, che legalizzeranno entro la fine dell'anno, ha aggiunto.

"C'è molta preoccupazione, dati i problemi di salute negli Stati Uniti, che i consumatori potrebbero non essere entusiasti di acquistare prodotti da svapo, date tutte le malattie e gli incidenti mortali", ha detto Dionisio.

Maggiori informazioni sul Wallstreet Journal (EN, Bron)

Articoli correlati

Lascia un Commento