Casa Salute La popolarità del microdosaggio psichedelico: cosa dice la scienza?

La popolarità del microdosaggio psichedelico: cosa dice la scienza?

porta Ties Inc.

La popolarità del microdosaggio psichedelico: cosa dice la scienza?

Le droghe psichedeliche hanno attirato l'attenzione di medici e pazienti allo stesso modo per il loro potenziale sempre più dimostrato di apportare miglioramenti a lungo termine alla salute mentale delle persone che soffrono di condizioni come la depressione resistente al trattamento.

Sempre più persone assumono dosi molto piccole di sostanze psichedeliche come LSD o psilocibina per sentirsi meglio. micro dosaggio sta prendendo una frazione di una dose che le persone prendono per le allucinazioni. Mentre mancano ancora molte prove scientifiche, ci sono molte prove aneddotiche che il microdosaggio di sostanze psichedeliche migliora l'umore, la creatività, la concentrazione, la produttività e la capacità di entrare in empatia con gli altri.

Nessuna definizione chiara di microdosaggio

Non esiste una definizione univoca e chiaramente riconosciuta di microdosaggio per qualsiasi droga psichedelica, e questo complica gli sforzi per condurre una ricerca coerente. Una definizione è di circa 1/5 a 1/20 di una dose ricreativa. (L'esperienza aneddotica mostra che questo è corretto, poiché una dose media di psilocibina è da 2 a 3 grammi di funghi secchi e una microdose è solitamente di circa 0,3 grammi.)

Un ostacolo è che la potenza dei funghi può variare enormemente. L'LSD è una sostanza invisibile, insapore e inodore che di solito si presenta in forma liquida o è incorporata in un pezzo di carta che viene fatto scivolare sotto la lingua. La dose da assumere per ottenere l'effetto desiderato può variare da persona a persona. Inoltre, il corpo può aumentare la tolleranza, riducendo l'effetto man mano che le persone mantengono lo stesso dosaggio.

Il microdosaggio è sicuro?

C'è una quantità crescente di ricerche sull'influenza delle sostanze psichedeliche sulla salute mentale. La psilocibina è generalmente considerata sicura a basse dosi ed è stata utilizzata dalle popolazioni indigene per secoli. Tuttavia, l'assunzione di una dose troppo grande può provocare un'esperienza terrificante, persino traumatica.

La psilocibina è un composto prodotto da quasi 200 specie di funghi (funghi). Gli esperti si aspettano che alcune sostanze psichedeliche saranno completamente legalizzate per l'uso medico controllato nei prossimi anni.
La sicurezza degli psichedelici migliorerebbe probabilmente se la coltivazione e la produzione fossero monitorate e regolamentate. Almeno uno stato (Oregon) e molte città americane hanno depenalizzato gli psichedelici a livello locale.

I fautori della depenalizzazione auspicano un prodotto più sicuro e un accesso più ampio. Gli scettici sono preoccupati che l'accesso incontrollato a questi farmaci possa avere un effetto negativo sui pazienti con malattie mentali.

Fonte: health.harvard.edu (EN)

Articoli correlati

Lascia un Commento