Le aziende vogliono rendere le sostanze psichedeliche mainstream

porta Squadra Inc.

sostanze psichedeliche-psilocibina-funghi

L'Oregon ha legalizzato la psilocibina per uso adulto in ambienti controllati nel 2020, diventando il primo stato ad approvare tale misura. Anche se il farmaco è rimasto illegale a livello federale. Il Colorado ha recentemente seguito l'esempio con una gamma più ampia di sostanze psichedeliche. Altri stati sembrano pronti a continuare questa tendenza.

Come psichedelici Se mai vorranno diventare mainstream, dovranno essere approvati dalle autorità di regolamentazione come farmaci da prescrizione. Ciò garantisce che siano sicuri ed efficaci e garantisce anche la copertura assicurativa sanitaria.

Ricerca sugli psichedelici

L’MDMA (ecstasy) e la terapia assistita da psilocibina per il disturbo da stress post-traumatico e la depressione resistente al trattamento, rispettivamente, sono le più avanzate. Recentemente, l’efficacia dell’MDMA è stata dimostrata in uno studio clinico di fase 3. Uno studio simile per la psilocibina sintetica è attualmente in corso.

Oltre a rimuovere gli ostacoli normativi, è probabile che i trattamenti stessi dovranno cambiare. Questi ora sono spesso molto lunghi. Le aziende biotecnologiche stanno già lavorando alla prossima generazione di sostanze psichedeliche, il cui obiettivo è abbreviare il tempo del viaggio o omettere completamente la parte mistica e allucinogena.

Investire in sostanze psichedeliche

"Le sostanze psichedeliche ad azione breve e le sostanze psichedeliche non allucinogene sono diventate popolari tra gli investitori negli ultimi anni", ha affermato Josh Hardman, analista di Psychedelic Alpha, che segue il settore. Rimangono un punto caldo negli ultimi tempi, poiché gli investimenti nell'industria più ampia delle droghe psichedeliche sono in calo. Hardman stima che una dozzina di aziende abbiano questo come obiettivo principale o almeno importante. Egli stima che siano stati fatti almeno 500 milioni di investimenti.

Sono attive start-up che mirano a un viaggio più breve con una nuova molecola biologicamente simile alla psilocibina. Ad esempio, l'azienda americana Gilgamesh e le società quotate canadesi Mindset Pharma e Bright Minds. Gilgamesh ha un farmaco che, in combinazione con la psicoterapia, ha lo scopo di curare la depressione e l'ansia. Attualmente è in uno studio clinico di fase 1. Come la psilocibina, prende di mira i recettori della serotonina nel cervello, che causano effetti allucinogeni, ma la durata del viaggio è ridotta a circa un'ora.

Trattamento più breve

Trattamenti più brevi potrebbero significare che più persone sono interessate. Inoltre, si possono aiutare più pazienti. Vengono condotti anche esperimenti con la somministrazione di sostanze. Beckley Psytech, con sede in Gran Bretagna, sta studiando la somministrazione endovenosa del metabolita biologicamente attivo della psilocibina, la psilocina, che ridurrebbe il viaggio a circa un'ora e mezza. Sono iniziati gli studi clinici di fase 1.

Altre aziende vogliono eliminare completamente la componente allucinogena, il che potrebbe rendere più facile l'assunzione di sostanze psichedeliche in casa (poiché non esiste più la possibilità di un brutto viaggio). Tra le startup che adottano un approccio puramente non allucinogeno figurano le statunitensi Delix Therapeutics e Psilera, entrambe fondate nel 2019.

Fonte: BBC.com (EN)

Articoli correlati

Lascia un Commento

[adrotate banner = "89"]