Casa Azioni e finanziari Le azioni di marijuana hanno appena ricevuto una spinta da JPMorgan

Le azioni di marijuana hanno appena ricevuto una spinta da JPMorgan

porta drugsinc

Le azioni di cannabis hanno compiuto un altro passo verso il rispetto a Wall Street oggi, quando JPMorgan ha riferito di GW Pharmaceuticals con rating Outperform ad agosto. La banca ha raccolto 345 milioni di dollari per lo sviluppatore di farmaci in un'azione di ottobre e ritiene che il farmaco derivato dalla cannabis di GW Pharmaceutical, Epidiolex, potrebbe superare le vendite annuali di pazienti con epilessia di $ 2023 miliardo entro il 1.

L'analista Cory Kasimov ha fissato un obiettivo di prezzo $ 134 per le azioni statunitensi (ticker: GWPH), e gli investitori hanno spostato le quote di negoziazione di mercoledì di circa 5% a $ 102,25. GW ha circa una dozzina di raccomandazioni per l'acquisto di strade, ma la maggior parte proviene da piccoli broker e boutique di cannabis.

Tra le forze trainanti dietro la legalizzazione della cannabis in tutto il mondo ci sono affermazioni mediche non dimostrate sull'efficacia del farmaco nel trattamento di malattie che vanno dal cancro alla schizofrenia. GW ha dato un esempio che si spera seguiranno altri testando Epidiolex in studi clinici appropriati, come i due riportati nel New England Journal of Medicine del neurologo della NYU Langone School of Medicine Orrin Devinsky.

Dopo che quegli studi rigorosi hanno dimostrato l'efficacia del farmaco nel ridurre le convulsioni nei bambini affetti da epilessia congenita, la Food and Drug Administration degli Stati Uniti ha approvato rapidamente Epidiolex per quelle indicazioni.

Kasimov afferma che i medici prescriveranno il prodotto di GW Pharma per i pazienti con epilessia che va oltre le prime due indicazioni approvate dalla FDA, rendendo Epidiolex un venditore di successo. Tuttavia, non prevede profitti per GW fino all'anno fiscale che terminerà a settembre 2022, quando prevede che guadagnerà 46 centesimi per azione, seguito da 96 centesimi nell'anno fiscale 2023.

La società con sede a Cambridge, nel Regno Unito, ha altri cannabinoidi in cantiere e non dovrebbe iniziare la competizione sui farmaci generici fino alla fine degli anni '2020, afferma Kasimov. Ha anche dato il via a quella che probabilmente sarà un'epidemia di giochi di parole sull'erba, iniziando il suo rapporto così: "Per essere sinceri, pensiamo che GW potrebbe andare più in alto..."

Leggi l'articolo completo Barrons.com (Source)

Articoli correlati

Lascia un Commento