Casa Notizie Vendite di prodotti di marijuana pre-natalizie fino al 53%

Vendite di prodotti di marijuana pre-natalizie fino al 53%

porta drugsinc

Vendite di prodotti di marijuana pre-natalizie fino al 53%

È la stagione delle vacanze per più numeri nel mese di dicembre. Compresa la spesa per prodotti a base di cannabis ricreativa, con un fatturato medio di categoria nel 2018 in aumento di oltre il 50% per articoli destinati sia al dono che al consumo personale.

I dati della società di analisi di Seattle Headset mostrano che le vendite della settimana pre-natalizia (18 dicembre-24 dicembre) sono aumentate dall'2018% al 11% nel 53 rispetto alle vendite giornaliere medie nei negozi ricreativi in ​​California, Colorado, Nevada e Lo stato di Washington.

I prodotti topici, le bevande e i prodotti commestibili hanno registrato l'aumento maggiore, con le vendite di prodotti topici in aumento in media del 53%, mentre le bevande e i prodotti commestibili sono cresciuti del 36% ciascuno.

Il consumo di prodotti a base di cannabis tra i consumatori può essere visto anche durante le vacanze

I dati si aggiungono al crescente corpo di ricerca sulle abitudini di acquisto dei consumatori di cannabis, ma la motivazione alla base degli acquisti - sia per uso personale che designato come regalo - non può essere pienamente compresa attraverso i dati di vendita al dettaglio di Headset.

I dati dell'azienda provengono da scanner POS (punto vendita al dettaglio). Sebbene mostri ciò che una persona ha acquistato, ovviamente non indica ciò che intende fare con il prodotto.

"Possiamo solo speculare su ciò che le persone fanno con i prodotti quando escono dalla porta", ha affermato Cooper Ashley, analista di dati per Headset. Vediamo che alcune categorie di prodotti emergono maggiormente intorno alle festività legate ai regali ".

"Data l'esperienza aneddotica nel mercato e i dati sulle transazioni che ripetiamo ogni anno, è una speculazione, ma anche una conclusione logica che le persone stanno acquistando questi articoli come regali, soprattutto quando vediamo un grande picco in una piccola categoria come articoli attuali intorno a un le feste sono come il mese di dicembre con tanti regali ".

Ad esempio, un articolo come un balsamo per le labbra infuso di CBD potrebbe essere etichettato come un regalo, mentre l'aumento delle vendite commestibili potrebbe essere guidato da individui che cercano una versione infusa del loro trattamento natalizio preferito per il proprio consumo.

L'aumento delle vendite di bevande infuse può essere correlato ai non bevitori che cercano di consumare qualcosa di diverso dall'alcol durante le riunioni sociali durante una vacanza.

Ashley ha confermato che dal 19 dicembre, i modelli di vendita al dettaglio sono continuati nel 2018 per le vendite pre-natalizie di quest'anno, con argomenti, cibo e bevande in cima alla lista.

Ecco cosa devi sapere sui dati dall'auricolare:

  • Nel 2018, le vendite totali sono aumentate di circa il 15% nella settimana prima di Natale, ma le vendite sono diminuite di circa il 10% nelle settimane successive.
  • I rivenditori offrono sconti di prodotti superiori alla media che portano alla settimana del 25 dicembre, con sconti medi dell'11% ma inferiori rispetto a quelli attivi 4/20 la festa della marijuana non ufficiale, quando gli sconti medi si aggirano intorno al 14%.
  • Gli acquirenti di cannabis per il negozio di Natale all'inizio della giornata, con le ore di punta dalle 13.00:16.00 alle 16:00 In un giorno medio dell'anno, le vendite al dettaglio di marijuana raggiungono il picco nel corso della giornata e rimangono forti dalle 18.00:XNUMX alle XNUMX:XNUMX.

Fonti tra cui Civilized (EN), MJBizdaily (EN)

Articoli correlati

Lascia un Commento