Casa la Cannabis La London Drugs Commission esamina la legalizzazione della cannabis

La London Drugs Commission esamina la legalizzazione della cannabis

porta Ties Inc.

2022-05-15-London Drugs Commission esaminerà la legalizzazione della cannabis

Un nuovo gruppo che indaga sull'opportunità di depenalizzare la cannabis nel Regno Unito è stato istituito dal sindaco di Londra Sadiq Khan.

L'ex ministro della Giustizia Lord Charlie Falconer QC presiederà la prima London Drugs Commission. Khan ha descritto la sua visita di lavoro in un dispensario di cannabis nello stato americano della California come "affascinante".
Ma il ministro dell'Interno Priti Patel ha detto che il sindaco di Londra stava perdendo tempo perché "non ha l'autorità per legalizzare le droghe". Labour ha affermato in una dichiarazione che il partito non è favorevole a cambiare la legge sulla droga.

Sadiq Khan ha anche incontrato il sindaco di Los Angeles Eric Garcetti. la Cannabis è attualmente classificata come droga di classe B nel Regno Unito, con una pena massima di cinque anni di reclusione per possesso.

leggi sulla cannabis

Nel 1996, la marijuana è diventata disponibile in medicina in California e 20 anni dopo puoi possedere, usare, coltivare e donare il narcotico. Nel 2018 potresti comprarlo e venderlo a scopo ricreativo per la prima volta

Khan: "Dobbiamo avere una conversazione onesta e aperta sulla storia della cannabis e sulle nostre leggi nel Regno Unito e sulla nostra esperienza degli impatti sulla salute associati alla criminalità nella comunità. Il modo migliore per farlo è con la commissione antidroga che ora abbiamo istituito. Puoi ascoltarlo dagli esperti, questa è una cosa, ma vederlo di persona... è stato affascinante ascoltare ogni genere di cose da coloro che coltivano e coltivano questa pianta".

Al termine dei suoi lavori, la commissione formulerà raccomandazioni al municipio, al governo, alla polizia, al sistema di giustizia penale e ai servizi di salute pubblica.

Nessun potere

L'University College London condurrà ricerche e analisi sull'impatto di eventuali cambiamenti politici. In risposta all'annuncio di Khan, la signora Patel ha twittato che il tempo del sindaco "sarebbe stato speso meglio per il crimine della droga a Londra".
“Il sindaco non ha poteri per legalizzare le droghe. Stanno rovinando comunità, facendo a pezzi famiglie e distruggendo vite”, ha detto Zeh. Anche il suo stesso partito ha preso le distanze dai commenti del sindaco, dicendo: "La politica sulla droga non è stata consegnata ai sindaci".

Imparare dal modello americano della droga

Mercoledì, Khan ha incontrato il sindaco di Los Angeles Eric Garcetti e ha visitato un dispensario di cannabis e una fattoria della città per vedere quali lezioni si possono imparare nel Regno Unito sulla droga.

Secondo i dati, circa 2,6 milioni di persone nel Regno Unito hanno utilizzato cannabis. Questi dati dell'Office for National Statistics risalgono al 2020. Steve Rolles della Transform Drug Policy Foundation ha dichiarato a BBC Radio London che il capitale è necessario per imparare da paesi come il Messico e l'Uruguay che hanno depenalizzato la cannabis. Ha detto: “Ovviamente, come ha sottolineato il sindaco, la nostra politica sulla cannabis non funziona.

“Non spaventa i giovani. Criminalizza molte persone, specialmente giovani neri, e costa al sistema un sacco di soldi. “Dobbiamo guardarlo. Altri posti nel mondo hanno depenalizzato la cannabis e speriamo di poter imparare da queste esperienze".

C'è un punto su cui concordano sia il sindaco di Londra che il ministro dell'Interno: la droga alimenta la violenza e distrugge comunità e vite. Molti londinesi potrebbero essere d'accordo con il ministro dell'Interno sul fatto che il sindaco sta sprecando il suo tempo - e denaro pubblico - nell'istituire una London Drugs Commission. Tuttavia, la nuova London Drugs Commission potrebbe essere in grado di raccogliere prove evidenti a sostegno di un cambiamento di approccio.

Fonte: thetimes.co.uk (EN)

Articoli correlati

Lascia un Commento