Casa delinquenza Negozi intelligenti e grossisti di prodotti intelligenti sotto la pressione della giustizia

Negozi intelligenti e grossisti di prodotti intelligenti sotto la pressione della giustizia

porta Ties Inc.

2020-10-03-Negozi intelligenti e grossisti di prodotti intelligenti sotto la pressione della giustizia

"Prevenire e combattere il traffico di droga ha la mia grande attenzione", dice una lettera del sindaco di Rotterdam e del procuratore capo. Questa lettera è un avvertimento per negozi, smart shop e grossisti che, secondo la magistratura, hanno legami con il traffico di droga illegale. Ma dove sono i confini e quando è possibile un procedimento penale?

Per poter intraprendere un'azione ancora migliore contro il traffico di droga, l'articolo 1b della legge sull'oppio è stato ampliato il 2019 ° gennaio 13. Dopo le principali incursioni a Utrecht e L'Aia, queste incursioni sono ora in corso anche a Rotterdam. Sono stati condotti raid presso vari grossisti di prodotti intelligenti. Nella lettera, queste azioni sono giustificate con le seguenti frasi:

“Lavoro a stretto contatto con la polizia e il Pubblico Ministero per combattere la produzione, il taglio e il traffico di droghe leggere e pesanti. I criminali sono supportati, ad esempio, offrendo prodotti che assicurano il traffico di droga. Puoi pensare a merci che vengono utilizzate per trasportare, imballare, tagliare, nascondere o produrre droghe ".

Secondo Justice, ci sono indicazioni che nei negozi e nei grossisti di prodotti intelligenti ci siano beni che supportano il traffico di droga. Sorge la domanda se qui ci sia intimidazione. E dove viene tracciata la linea? Sei su una pendenza scivolosa quando vendi bilance, contatori di denaro e / o materiali da imballaggio?

Grande raid della polizia a Loosdrecht

Mercoledì, una grande incursione della polizia ha avuto luogo su Industrieweg a Loosdrecht presso un grossista di "forniture per il fumo" come vaporizzatori, bong, smerigliatrici, pipe ad acqua e prodotti intelligenti. La polizia ha detto in un comunicato stampa che sono stati trovati agenti da taglio, borse, francobolli e tubi. Secondo la polizia, l'azienda faciliterebbe la produzione e il commercio di cocaina. Si sta indagando se la società affitterà un magazzino per attività criminali.

La polizia non ha rilasciato dichiarazioni su eventuali arresti. Tuttavia, l'amministrazione è stata confiscata. Il 1 ° ottobre il sindaco ha emesso l'intenzione di chiudere l'edificio per un periodo di 6 mesi.

Articoli correlati

Lascia un Commento