Casa Salute Perché tutti parlano di vaporizzatori e vaporizzatori in questo momento

Perché tutti parlano di vaporizzatori e vaporizzatori in questo momento

porta drugsinc

Perché tutti parlano di vaporizzatori e vaporizzatori in questo momento

Negli Stati Uniti, l'amministrazione Trump è in pericolo di vietare le sigarette elettroniche aromatizzate dopo che sembrano esserci sei possibili morti in America.

Donald Trump sta valutando l'idea di vietare i prodotti di sigaretta elettronica aromatizzati dopo che sei persone sarebbero morte per malattie legate allo svapo.

Svapare un "nuovo problema"

Il presidente degli Stati Uniti ha detto in una conferenza stampa questa settimana che lo svapo era un "nuovo problema", specialmente per bambini e giovani, e ha confermato che la Food and Drug Administration (FDA) statunitense avrebbe presto completato un piano per rimuovere tutti gli aromi non di tabacco dal mercato. fetch.

La FDA ha dichiarato nella stessa conferenza stampa che ci sono stati "sei decessi e 450 casi segnalati di malattie polmonari associate allo svapo in 33 stati", afferma il rapporto. BBC. E questo mese il Michigan è diventato il primo stato a vietare le sigarette elettroniche aromatizzate.

Gli esperti ora avvertono che le persone dovrebbero evitare tutte le sigarette elettroniche fino a quando la causa delle morti e delle malattie è chiara.

Trump ha detto ai giornalisti che la sua amministrazione metterà in atto regole severe per proteggere "bambini innocenti", riferendosi a sua moglie Melania e al figlio di 13 anni Barron.

"Non possiamo permettere che le persone si ammalino e non possiamo lasciare che i nostri giovani siano colpiti in questo modo", ha detto. “È così che è stata coinvolta la first lady. Ha un figlio insieme, lui è un bellissimo giovane e lei è molto, molto forte a riguardo. L'ha visto. Lo abbiamo letto entrambi, molte persone lo leggono. Ma le persone muoiono con lo svapo, quindi lo stiamo guardando molto, molto da vicino. - ha detto il presidente Trump.

Nonostante le preoccupazioni per l'aumento delle morti recenti, gli analisti hanno notato che il fenomeno sembra interessare solo gli Stati Uniti, con Politico che descrive il problema come "L'Europa non ha la 'malattia dello svapo'".

Questo è il motivo per cui tutti parlano di Vapen.

Cosa è successo

In 2019, negli Stati Uniti sono stati segnalati casi di malattia polmonare 450, che hanno provocato sei morti.

Ma sebbene centinaia di utenti di sigarette elettroniche nel paese si siano ammalati, i ricercatori non hanno ancora determinato la causa.

Sky News osserva che "nessun prodotto, ingrediente o additivo è stato identificato, ma in molti casi si tratta di dispositivi che utilizzano la sostanza THC presente nella cannabis".

CNN riferisce che la morte più recente, avvenuta in Kansas questa settimana, ha coinvolto un paziente che aveva più di 50 anni, aveva una storia di problemi di salute sottostanti ed era "in ospedale con sintomi in rapida progressione".

Che cosa hanno fatto i governi e i governi?

La portavoce della FDA Stephanie Caccomo ha dichiarato martedì che porre fine alla questione era una "priorità assoluta" per l'agenzia, aggiungendo:

“A questo punto, sono necessarie maggiori informazioni per capire meglio se esiste un collegamento tra prodotti o sostanze specifici e le malattie segnalate. "

Ha aggiunto che "per combattere l'aumento epidemico dell'uso di sigarette elettroniche da parte dei giovani, stiamo applicando in modo aggressivo la legge e investendo in campagne per educare i giovani sui pericoli dell'uso di sigarette elettroniche".

In risposta alla notizia, il governo Trump sta ora mettendo a punto un divieto di sigarette elettroniche aromatizzate, una continuazione della crescente pressione da parte di democratici e repubblicani al Congresso per introdurre divieti, limiti di età e altre restrizioni.

La Vapor Technology Association ha confutato che `` non vi era alcuna indicazione '' che lo svapo fosse la causa dei recenti casi di malattie polmonari, aggiungendo che `` i prodotti aromatizzati di svapo hanno dimostrato di essere uno degli strumenti più efficaci per smettere di fumare '', riferisce Politico.

"Questa traiettoria dei sapori aromatizzati sarebbe in realtà una traiettoria della salute pubblica", ha detto il gruppo in una dichiarazione.

Nessun problema in Europa e nel Regno Unito

In particolare l'Europa e il Regno Unito, dove il vapore è molto popolare, non hanno visto una crisi sanitaria simile in relazione al vapore.

Politico riferisce che alcuni esperti di salute hanno citato regole più rigide per le pecore come motivo della differenza e che un divieto sulle sigarette elettroniche riporterebbe le persone a fumare tabacco.

"Stai spaventando le persone che traggono vantaggio dallo svapo non fumando", ha detto Clive Bates, ex capo dell'ente benefico britannico Action on Smoking and Health (ASH).

Tuttavia, il sito di notizie rileva anche che la differenza di numeri tra Europa e Stati Uniti è dovuta a segnalazioni insufficienti nell'UE, dove gli esperti non possono sempre dire chi sta seguendo questo lato dell'Atlantico. Un sistema di segnalazione a livello di UE è ancora in lavorazione e un'analisi completa della sicurezza delle sigarette elettroniche non è prevista fino all'autunno del 2020. "

E ora cosa?

Dipende da cosa pensano i ricercatori, ma la marea sembra essere rivolta contro le pecore e l'uso del vaporizzatore.

CNN riporta che uno studio pubblicato a maggio sul Journal of the American College of Cardiology ha scoperto che i sapori delle sigarette elettroniche possono "danneggiare le cellule che rivestono le arterie e forse la salute del cuore", mentre un altro studio di agosto ha scoperto che lo svapo “influisce temporaneamente sulla funzione dei vasi sanguigni nelle persone sane”.

Stephen Amesbury, pneumologo e medico di terapia intensiva presso l'Advocate Condell Medical Center in Illinois, ha affermato che gli scienziati sono "molto presto nelle fasi di scoprire quali problemi possono sorgere dallo svapo", ma ha aggiunto che "ci sono davvero non sono stati raccolti abbastanza dati sullo svapo per dire cosa succederà dopo quando parliamo di 10, 20, 30 anni dopo ", riferisce CNN.

Secondo la proposta di Trump, i produttori di pacchetti di sigarette elettroniche dovrebbero ricevere l'approvazione della FDA entro maggio 2020.

The Times suggerisce che un tale divieto sui sapori sarebbe "un duro colpo per l'industria dello svapo", comprese le aziende come Juul, che "è diventata un business multimiliardario che vende prodotti a base di nicotina con aromi di menta, frutta e dessert".

Maggiori informazioni su TheWeek (EN, Bron)

Articoli correlati

Lascia un Commento