Casa CBD Prima di aggiungere gocce di CBD nel tuo vino: cosa dovresti sapere sulla miscelazione di CBD e alcool?

Prima di aggiungere gocce di CBD nel tuo vino: cosa dovresti sapere sulla miscelazione di CBD e alcool?

porta drugsinc

Prima di aggiungere gocce di CBD nel tuo vino: cosa dovresti sapere sulla miscelazione di CBD e alcool?

Alcune persone godono degli effetti rilassanti, mentre altre sperimentano un orribile effetto sbiadito.

Se sei un adulto, sai già che mescolare le sostanze non è sempre un successo. A volte ottieni i risultati che desideri; altre volte sei sdraiato sul pavimento schifoso e ti chiedi quanto tempo ci vorrà prima che sia finita. Lo stesso vale per CBD e alcol.

La combinazione di cannabis e alcool è ben documentata. Alcune persone godono degli effetti fluidi, mentre altre sperimentano un terribile high sbiadito incrociato, che è spesso più difficile da gestire di una semplice esperienza da ubriaco.

Quando si tratta di CBD e alcol, non ci sono molti dati, anche ora che ci sono alcuni produttori negli Stati Uniti che producono bevande alcoliche al CBD confezionate. Dei pochi studi condotti, alcuni esperti teorizzano che l'alcol e il CBD possono massimizzare gli effetti reciproci, nel bene e nel male.

Mentre alcuni possono supporre che le persone sarebbero meno inibite e più rilassate, poiché questi sono alcuni degli effetti collaterali positivi più comuni sia del CBD che dell'alcool, un studio dal 1979, pubblicato in Psychopharmacology, che la combinazione di CBD e alcol può causare cambiamenti significativi nell'umore e nel comportamento.

Ricerche più recenti, pubblicate lo scorso anno in Psicofarmacologia sperimentale e clinica, ha concluso che "ci sono troppo pochi studi sull'uomo per trarre conclusioni sulle interazioni CBD e alcol".

Per il momento non ci sono abbastanza informazioni per ottenere un quadro accurato e stimare completamente i risultati per le persone che combinano alcol e CBD.

È importante notare che si dice che il CBD abbia un effetto nell'aiutare a ripristinare la dipendenza da alcol e nell'affrontare alcuni effetti collaterali dei postumi di una sbornia.

Si dice che un uso coerente del composto possa proteggere i fegati delle persone dai danni causati dall'alcol, ridurre i sintomi di astinenza e ridurre le possibilità di ricaduta. Quando si tratta di trattare i sintomi più gravi dei postumi di una sbornia, si dice che il CBD sia in grado di ridurre la nausea e il mal di testa.

Fonti tra cui APA PsycNet (EN), TheCrowthOp (EN), Il Toast Fresco (EN), Via Di Foglia (EN)

Articoli correlati

Lascia un Commento